ADV

260px-Scoiattolo_che_scoreggia.jpgDevo dire che la comunicazione commerciale che passa in tv è sempre più brutta.
A sono bello, B sono snello, C voglio vare carosello, per non parlare della parte di te che di meglio non c’è.. ma vi siete accorti che son mille anni che rocchetta fa fare plin plin, duemila che c’è la solitaria particella di sodio; che palle!;.. voi tifate Napoli il “tiè” al capitano fa sorridere, ma ha rotto il cazzo..

Creatività, è un elemento imprescindibile; voglio dire, SKY si è inventata cose molto interessanti, ma di fatto occupandosi di cinema e intrattenimento ha delle armi facili da usare, la vera sfida si palesa di fronte a prodotti e servizi angusti, preparazione H ad esempio, Smack Brillacciaio, Algasiv, queste sono situazioni in cui devi sviscerare il massimo delle tue capacità.

Sapete cosa, già il palinsesto annoia, poi arriva la pubblicità e ti vien voglia di morire, meno male che hanno inventato i coltelli Miracol Blade, con lo chef che ti fa vedere che puoi segare una lattina, o dei chiodi, magari una tavoletta di legno e come sfiletti il pesce… FIGHISSIMO!

Secondo me è ora di cambiare metodo di approccio, ci vuole coraggio ma dovrebbe iniziare ad esserci un po’ più di ironia, ci prendiamo troppo sul serio e questo castra l’estro.

Poi a volte si esagera, vedi Cippy, lo scoiattolo scorreggione, evabbè, non so se sei più pirla te che l’hai pensata o lui l’ha messa in onda.

Se la pubblicità racconta spaccati di vita in chiave commerciale, se è uno specchio che puoi usare per valutare come sono cambiate le esigenze e come si è modificato il modo di apprenderle, bè!, che dire, siamo in fase di stallo da un po’ troppo tempo ormai.

 

 

ADVultima modifica: 2009-11-11T17:32:00+00:00da mgl1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento